Chi Siamo

L’AUPI è l’organizzazione sindacale che rappresenta gli psicologi dipendenti, i liberi professionisti e i giovani laureati.

In particolare l’AUPI si impegna:

  • ad assicurare ed organizzare la propria presenza ovunque operino gli psicologi ed a rappresentarli in ogni sede;
  • a conseguire trattamenti giuridici ed economici conformi alle loro reali esigenze procedendo alla stipula di accordi e contratti con le controparti pubbliche e private, sorvegliandone la fase di attuazione;
  • a contribuire ad elevare il loro livello di qualificazione professionale promovendo adeguati provvedimenti legislativi, nonché programmando e gestendo l’attività di formazione;
  • a tutelarli ed assisterli, nelle forme opportune, nelle vertenze sindacali in genere e nelle controversie nelle quali abbiano a trovarsi per l’espletamento delle loro attività sindacali.

L’AUPI  è organizzata su base nazionale, regionale, provinciale e aziendale. Il Segretario Generale è il rappresentante legale del sindacato ed ha la responsabilità di rappresentare il sindacato nelle sedi istituzionali e contrattuali.

L’obiettivo dell’AUPI è la valorizzazione delle attività professionali degli Psicologi e dei Dirigenti del Servizio Sanitario, nonché la promozione, il collegamento e l’unità degli stessi in Europa e a livello internazionale.

L’AUPI, oltre che tutelare gli interessi degli iscritti, intende sviluppare l’informazione, la ricerca, la sperimentazione, la formazione, la verifica della efficacia, della qualità, dell’appropriatezza delle prestazioni, considerando questi come momenti fondanti della sua stessa attività, finalizzata al benessere e alla salute dei cittadini. Tale attività deve avere lo scopo di arricchire e valorizzare la professione nei suoi campi d’intervento sulla persona, sul gruppo, sugli organismi sociali e sulla comunità.

L’AUPI ritiene che i cardini su cui deve poggiare la vita sindacale siano la garanzia della massima partecipazione di tutti gli interessati alla decisione, poiché lo sviluppo della democrazia sindacale richiede la tutela delle minoranze, la salvaguardia delle pari dignità delle opinioni a confronto prima della decisione, la libera circolazione delle idee e delle proposte all’interno dell’organizzazione, come descritto dallo stabilito dallo Statuto dell’AUPI. All’interno dell’AUPI operano organi direttivi esecutivi nazionali (il Congresso Nazionale; il Consiglio Direttivo Nazionale; la Conferenza delle Regioni; la Segreteria Nazionale) e decentrati (i delegati di sezione; le segreterie provinciali; le segreterie regionali).

Nel 2009 è stata decisa la confluenza dell’AUPI nella federazione Fassid. Questo passaggio si è reso necessario per mantenere la rappresentatività della nostra organizzazione nell’ottica del ricompattamento delle aree contrattuali che, a seguito dell’applicazione del decreto legislativo 150/2009, dovrebbero ridursi. Al fine di preservare il diritto alla rappresentatività, visto che si era anche alla vigilia delle rilevazioni delle deleghe da parte dell’Aran, il congresso nazionale AUPI ha deciso di aderire alla federazione Fassid. Tale scelta è stata fatta anche nella prospettiva di garantire all’AUPI il mantenimento della propria autonomia e identità. Infatti all’interno di Fassid il nostro sindacato conserva, al pari di tutte le altre organizzazioni aderenti, il proprio status, logo e organizzazione. Siamo però, al contempo, garantiti sul diritto ad essere presenti alle future contrattazioni della istituenda area unica attraverso la federazione che, all’ultimo rilevamento Aran relativo all’anno 2011, grazie anche alle deleghe assicurate dall’ingresso di Aupi e Sinafo, si è attestata al secondo posto nella graduatoria numerica. Nel caso poi le aree dovessero rimanere distinte, Aupi e Sinafo rappresenterebbero la prima forza nel tavolo della dirigenza sanitaria.


new year wishes new year greetings happy new year happy new year 2016 happynewyear2016quotes.com