Comunicati Stampa

Sciopero Dicembre 2015

Le OO.SS. mediche hanno deciso, con atto unilaterale, di indire uno sciopero fissato per il 16 dicembre 2015.

È una scelta assolutamente legittima che noi rispettiamo; anche se il rispetto per scelte legittime non ci può impedire di esprimere un giudizio.

E il giudizio che l’AUPI esprime, è estremamente negativo.

Ridurre, come tentano di fare le OO.SS. mediche, il tema della difesa del Servizio Sanitario Nazionale, alla difesa di interessi corporativi, ancorché legittimi, dimostra miopia politica e sindacale. Identificare i tanti problemi del Servizio Sanitario con quelli della Dirigenza medica è riduttivo, dannoso ed ingenuo.

Riduttivo perché il Diritto alla Salute è un Diritto riconosciuto dalla nostra Costituzione e riguarda tutti i cittadini.

Dannoso perché identificare il Diritto alla Salute con gli interessi corporativi dà voce ed argomenti a chi vuole demolire il Servizio Sanitario e indebolisce la lotta di quanti hanno davvero a cuore gli interessi, non personali o corporativi, ma della collettività.

Ingenuo perché se il Governo risolvesse, in un colpo solo, tutti i problemi dei medici, il Servizio Sanitario non migliorerebbe di un millimetro.

La Salute è un Diritto Costituzionale, è una delle massime espressioni di civiltà di un popolo ed è una conquista di decenni di lotte. L’AUPI ha chiesto che la battaglia in difesa del Servizio Sanitario diventasse la battaglia di tutti i Dirigenti, di tutti gli operatori, delle Regioni, di tutti i cittadini. Non siamo stati ascoltati. Solo qualche gran pacca sulle spalle, ma niente di più. Ed è forte il timore che sulle sorti del Servizio Sanitario, qualcuno, anche tra i Sindacati, giochi una partita che con la Salute ha poco o nulla da spartire. Altri interessi ed altre logiche che porteranno, forse, al fallimento dello stesso.

Se ognuno difende il proprio orticello, la battaglia in difesa del Servizio Sanitario è già persa. Noi non ci arrendiamo. Siamo convinti che mai come in questo caso l’unità è l’unico valore aggiunto che può portare risultati e lavoreremo perché ciò si realizzi.

L’AUPI è da sempre impegnata a difendere il depauperamento del Servizio Sanitario e siamo disponibili ad ogni iniziativa di lotta. Poniamo però un vincolo: che le lotte sindacali abbiano davvero un unico obiettivo, la DIFESA DELL’INTERO SERVIZIO SANITARIO.


new year wishes new year greetings happy new year happy new year 2016 happynewyear2016quotes.com