Primo Piano

I veri problemi della salute mentale continuano a non essere affrontati

di Mario Sellini

La costante riduzione del numero degli operatori, il sottofinanziamento, l’assenza di una reale multidisciplinarietà ecc. Questi sono i temi sui quali ci piacerebbe confrontarci e non continuare a discutere su falsi temi quali il presunto ‘appiattimento sul modello biomedico di settori della Psicologia’. Noi restiamo fermamente convinti che nel campo della salute, la multidisciplinarietà deve essere intesa quale capacità di integrare i tre modelli, biomedico psicologico e sociale ……………… Continua a leggere